Luca Tavernari: per gli appassionati di offroad questo nome non sarà di certo nuovo, visto che nel 2015 è stato campione del mondo Baja Junior.
Il fuoristrada, per Luca, non vuole dire solo competizione ma anche, come ci dice lui, <<passione, adrenalina, senso del dovere e un modo di vivere semplice, a contatto con la natura e le persone, fatto di rispetto e aiuto reciproco>> .
Tutto questo lo ha portato a creare Mud Academy, una scuola di enduro pensata per soddisfare le esigenze di tutti.
Gli abbiamo fatto qualche domanda per conoscere meglio lui e questa nuova iniziativa.

La storia di Luca, dal monomarcia KTM a istruttore di guida fuoristrada

Luca ha iniziato ad andare in moto abbastanza presto, quando a 13 anni lo zio, ex pilota professionista di rally, lo mise in sella ad un KTM 50 monomarcia.
Gli anni passano ma la passione resta e, anzi, cresce.
Oggi Luca di anni ne ha ventotto, e in questi anni di moto sotto le sue grinfie ne sono passate parecchie.
Il KTM 50 di quando aveva 13 anni ha sicuramente lasciato qualche segno se ora nel box ha un ktm 450 exc 2019 da enduro e un ktm 250sxf 2016 da cross che usa sia per divertimento sia per partecipare a gare e manifestazioni...ma facciamo un passo indietro e scopriamo cos'è successo in questi anni.
<<Ho esordito nel 2007 nella mia prima gara di regionale enduro>> ci racconta Luca. <<Poi dal 2008 al 2011 ho iniziato a partecipare al Campionato Italiano Motorally, ottenendo il 3° posto Under 23 nel 2009. Nello stesso anno ho esordito alla mia prima gara di Campionato Mondiale Rally in Sardegna, partecipando tra l'altro come il pilota più giovane>>.
La fame di competizione non si arresta e <<dopo aver replicato nel 2011 sia in Sardegna (ottenendo un 2° posto Under 25) che a Dubai, sono passato per il Marocco correndo il mio primo Merzouga Rally nel 2014>>

319bTUAREG14D6b1TUAREG14D31-6513

Un rally epico che però non è finito nel migliore dei modi. <<Ero in testa alla classifica della mia categoria, ma il quinto giorno ho dovuto ritirarmi per una forte intossicazione alimentare che ha colpito buona parte del paddock.>>

DCIM100MEDIA

Come si dice? la fortuna è cieca ma la sfortuna ci vede bene...Luca però non demorde e arrivano i veri successi: <<lo stesso anno in Tunisia ho partecipato al Tuareg Rally, piazzandomi primo di categoria. Negli anni 2015 e 2016 ho partecipato al Campionato del Mondo Baja, diventando Campione del Mondo Junior nel 2015 e ottenendo un 3° posto nel 2016>>.

319aTuareg14D7-3304

Le gare non gli bastano più, capisce che, se l'enduro in questi anni gli ha dato tanto, è ora che anche lui dia qualcosa all'enduro.
<<In questi anni ho inoltre migliorato la mia preparazione partecipando a corsi federali diventando istruttore federale presso la Federazione Motociclistica Italiana come Istruttore di Tecniche di Guida Fuoristrada (ITGF) ed Istruttore di Guida per le Attività Sportive Territoriali (IGAST).>>
A marzo 2019 nasce infine Mud Academy, per diffondere tra tutti il verbo del fuoristrada.

mud academy luca tavernari
Si tratta di una scuola di guida fuoristrada <<nata con l’idea di affiancare il neofita o il pilota sia tecnicamente che logisticamente, con l’obiettivo di aiutarlo a migliorarsi e a raggiungere i propri obiettivi. La volontà è quella di mettere a disposizione l’esperienza e gli insegnamenti che ho appreso in anni di formazione e di gare, affiancando il pilota a 360° oltre che per gli aspetti tecnici, anche per la logistica e la manutenzione del mezzo>>.
Mud Academy è per tutti, l'unico requisito è quello di avere passione e voglia di migliorarsi (o imparare): Si rivolge a bambini e adulti, a partire dai 5 anni di età, che vogliono imparare o perfezionarsi nelle varie discipline del fuoristrada.
Le  varie attività svolte sono prevalentemente il minicross, motocross, enduro, motorally e tour e corsi di guida sicura con maxienduro/bicilindrici e in generale con moto di grossa cilindrata.

Mud academy luca tavernari
C'è da dire che, spesso, chi si avvicina a queste discipline non è provvisto di mezzi o abbigliamento adattia a praticarle. Luca ha pensato anche a questo: <<Oltre a organizzare corsi di uno o più giorni nelle varie discipline, forniamo a chi ne è sprovvisto minimoto/moto a noleggio, oltre all’abbigliamento necessario. Siamo disponibili inoltre per il trasporto e la manutenzione ordinaria/straordinaria delle moto.>>.

mud academy luca tavernari

Abbiamo parlato del passato di Luca con i suoi trascorsi agonistici e del presente con Mud Academy. A questo punto è normale interrogarsi su cosa aspettarsi dal futuro: <<I progetti futuri sono senza dubbio organizzare corsi con numero di partecipanti limitato anche all’estero ma mi piacerebbe molto anche creare format ed eventi rivolti a un vasto numero di piloti. Il sogno nel cassetto è che tutto questo funzioni!>>